Sommario

Progetto
APP AR
Video
Social and More
Contatti

Notorious “aumenta” Museo Casa Giorgione

Siamo davvero orgogliosi di aver curato il progetto di valorizzazione e digitalizzazione dello Studiolo di Vicolo dei Vetri – operazione collegata al più ampio programma di valorizzazione di Museo Casa Giorgione che vuole dare concretezza al concetto di “museo diffuso”. Con questa operazione, infatti, abbiamo potuto mettere a disposizione del pubblico una componente preziosa del patrimonio artistico e culturale della città di Castelfranco Veneto.

Lo Studiolo è un luogo dalla grande valenza culturale: le opere che custodisce appartengono ai primi del ‘500, l’epoca di Giorgione, tra i più importanti esponenti della Scuola veneta che proprio in Castelfranco Veneto aveva dimora. Ma è anche uno spazio enigmatico, come lo era la personalità del Giorgione: non si sa infatti a cosa fosse realmente adibito questo luogo, ma le ipotesi sono molte, e a volte inquietanti, e questo ci ha permesso di dare una nostra originale interpretazione all’operazione.

Il nostro ruolo è stato quello di curare il progetto espositivo e produrre i contenuti a supporto della visita:

  • un video documentario
  • i supporti informativi
  • il sito web
  • un’App di Realtà aumentata
  • un’App Touch Screen

Ed è stato molto particolare il concept al quale ci siamo ancorati per dare forma alla narrazione: il nostro intento è stato infatti quello di trasferire ai visitatori una particolare suggestione, a tratti quasi inquietante, per ingaggiare sì, ma anche per suggerire il forte carico di mistero che lo Studiolo porta con sè da oltre 500 anni.

AR App

Un connubio perfetto tra innovazione e storia.

Abbiamo”aumentato” lo Studiolo per regalare ai visitatori un’esperienza curiosa, divertente, memorabile.
Un uomo del ‘500 che appare tra i visitatori; una finestra sul passato della Città; un documento che svela i primi passi della ricerca alla scoperta dello Studiolo.

I contenuti aumentati sono stati resi disponibili su Tablet attraverso una UI di semplice utilizzo, intuitiva.

Touchscreen App

Abbiamo sviluppato un’App dedicata al pubblico più esigente, per permettere di approfondire la comprensione degli affreschi presenti nello Studiolo.
Il visitatore può visualizzare gli affreschi in alta definizione, esaminarne i dettagli, e soprattutto comprenderne il significato e la valenza storica e artistica.

Docu-Film

Contenuto di punta dell’intera esposizione, abbiamo curato la realizzazione di un video documentario. Attraverso rievocazioni storiche interpretate da attori in costume, interviste, scene illustrate e immagini in altissima definizione (4K) accompagniamo i visitatori alla scoperta dei misteri dello Studiolo, aiutandoli anche a dare una giusta lettura delle sue opere d’arte.

   

E poi..
Digital, Web, Stampa, Evento

L’operazione ha suscitato grande interesse nella comunità locale e ci auguriamo che possa rappresentare un nuovo contributo di valore per i turisti di Castelfranco Veneto.
Per sostenere l’operazione abbiamo quindi curato l’operazione pubblicitaria, dalla grafica stampata e i materiali informativi alla comunicazione sui social.

Abbiamo poi realizzato un mini sito per offrire un’anteprima dell’esperienza di visita e consentirne la prenotazione.

“Lo Studiolo di Vicolo dei Vetri
 rivive tra storia e tecnologia”

Il Gazzettino

LEGGI L’ARTICOLO



“Il mistero dello Studiolo

 in realtà aumentata”

La Tribuna
LEGGI L’ARTICOLO

“I misteri dello Studiolo
 finalmente svelati”

Prima Treviso
LEGGI L’ARTICOLO

La presentazione  ufficiale del progetto è avvenuta il 13 settembre 2020 e ha coinvolto gli esponenti dell’Amministrazione Comunale (Sindaco e Ass. Cultura) e Regionale e il Direttore Creativo di Notorious, Marco La Fiura, che ha  commentato:

“Ci siamo ispirati alle soluzioni tecnologiche di cui oggi si dotano i più grandi musei internazionali, per dotare anche il Museo di soluzioni informative e d’intrattenimento di ultima generazione, e per offrire ai visitatori un’esperienza appagante e coinvolgente. Particolare attenzione è stata data al modo in cui abbiamo costruito la narrazione: abbiamo infatti conferito al messaggio un tono molto suggestivo e caratterizzante, proprio per regalare al visitatore l’emozione che noi stessi, nello scoprire questo ambiente così enigmatico, abbiamo provato”.

    Contattaci.

    Iniziamo a parlare del tuo progetto!






    Ho letto e approvo la Privacy.
    Iscrivimi alla newsletter.
    * Campi obbligatori